Cheerio, Lage

Cheerio, bye bye, Lage, 😉
l’altra metà dei Monroes, Eivind, già se n’era andato a marzo di quest’anno,
io ti ringrazio del ballo allo Stravinsky una notte di primavera dell’86
e ti auguro buon viaggio.

In verità non avevo proprio l’età legale per entrare allo Stravinsky, il club più in voga a Oslo quando aprì i battenti, ma Olle, uno dei proprietari, era tra i migliori amici di mio fratello e così mi regalò la VIP-card, che custodisco ancora gelosamente nella mia cassetta di latta dove tengo i “tesori” della mia gioventù 😀 e confesso che oltrepassare la fila luuunga sul marciapiede mi faceva fluttuare; mica lo poteva fare chicchessia! 🙂 Il patto era che non dovevo toccare gli alcolici, altrimenti ci sarebbero stati guai con le forze dell’ordine in caso di controlli. Quindi arrivavo sobria e me ne andavo via altrettanto sobria; probabilmente ero l’unica che non si stordiva se non con la musica a palla (abitudine che conservo tutt’oggi, specialmente in macchina). Era un po’ come avere almeno dieci fratelli maggiori che mi tenevano d’occhio; il lato positivo è che mi sono sempre tenuta lontana dai guai ❗
“Glede og hygge”, Lage. RIP.

Annunci

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...